VIOLA – Arriva la seconda vittoria stagionale, superata Rieti 67 – 63

E’ una Viola tutto cuore quella che al PalaCalafiore è riuscita ad ottenere, questa sera, la seconda vittoria in campionato, superando Rieti per 67 – 63.

PRIMO QUARTO (13 – 17)

Pacher, Roberts, Benvenuti, Fabi e Passera. E’ questo il quintetto iniziale scelto da Coach Calvani per la sfida contro i laziali che rispondono con: Hearts, Hassan, Tommasini, Carenza e Devenport. Aprono i giochi proprio i ragazzi di Coach Nunzi con un tiro da 2 di Tommasini. Il match ci mette un pò a decollare, ma parte meglio Rieti che chiude il primo quarto con un vantaggio di 4 punti.

SECONDO QUARTO (22 – 12)

I ragazzi di Coach Calvani volano sulle ali di Pacher, che sostituito, esce tra gli applausi scroscianti del PalaCalafiore. L’americano è autore di una buona prestazione, anche dal punto di vista realizzativo, e trascina la Viola che chiude questo periodo in vantaggio di 10 punti. Buona sin qui anche la prestazione di Rossato.

TERZO QUARTO (16 – 25)

L’intervallo lungo giova a Rieti che torna sul parquet più decisa e concreta del primo tempo. I Neroarancio lasciano il pallino del gioco ai laziali e perdono l’iniziale vantaggio. La squadra di Nunzi chiude il periodo con un vantaggio di 9 punti e il tabellone luminoso, a questo punto, recita 51 – 54.

QUARTO PERIODO (16 – 9)

Monologo Nerarancio nell’ultimo periodo di questa sfida. Si gioca a ritmi più bassi fin quando la Viola non decide di prendere in mano la gara. Il valore aggiunto della squadra è la compattezza del gruppo che resta unito anche nelle difficoltà. Il risultato finale è 67 – 73, la Viola conquista i 2 punti.

Fabi, Caroti e Pacher chiudono in doppia cifra, Roberts, infortunato, resta fuori per lunghi tratti della gara.

TABELLINO:

Metextra Reggio Calabria: Andrew Joseph Pacher 17, Lorenzo Caroti 15, Agustin Fabi 11, Riccardo Rossato 8, Allen Agbogan 6, Patrick Baldassarre 5, Marco Passera 3, Chris Roberts 2, Lorenzo Benvenuti 0, Celis Taflaj 0, Rocco Marino 0.

NPC Rieti: Zaid Hearst 25, Claudio Tommasini 12, Norman Hassan 11, Giovanni Carenza 6, Angelo Gigli 4, Nicola Savoldelli 3, Chris Davenport 2, Juan Marcos Casini 0, Alberto Conti 0, Riccardo Finizi 0, Mattia Melchiorri 0, Leonardo Marini 0

 

 

Leggi anche:

Lascia un commento