Reggina,stessa categoria di due anni fa ma che differenza in curva sud…

La categoria è la stessa, Lega Pro girone C, cambia l’organico, prima Di Michele oggi Coralli, lo stemma, che ha mantenuto però gli stessi caratteri,il presidente, prima Foti oggi Praticò, ma è cambiato anche il clima in curva…

Quest’anno a Reggio c’è un clima diverso, e non solo di domenica, che sia pomeriggio o sera nella città si respira un grand’ entusiasmo per la Reggina di Mimmo Praticò, aria che in questa città mancava ormai da diversi anni. Un entusiasmo che ha iniziato a vedersi dalla notizia del ripescaggio fino ad oggi, passando dalla campagna abbonamenti alle varie partite fino ad ora giocate.

La differenza tra le due stagioni di Lega pro del numero di spettatori è impressionante:

screenshot_2016-10-16-21-43-16-1(REGGINA vs Matera 2-3 del 28 Febbraio 2015)

fb_img_1473454988614(REGGINA vs Messina 2-0 del 3 Settembre 2016)

Ecco delle statistiche:

•Innanzitutto c’è da dire che gli abbonati di quest’ anno sono 2.621 e vanno contro i 2.245 di due stagioni fà;

•In tutto il campionato di due stagioni fà il Granillo ha visto in media 2.621, invece, quest’ anno in sole quattro partite la media è salita alle stelle con 4.442 spettatori.

•La partita più vista sia due stagioni fà che quest’anno non poteva non essere quella contro il Messina. Nella gara d’andata dei play-out al Granillo il totale dei tifosi amaranto e giallorossi (arrivati in circa 800) risaliva a 9.126 , mentre quest’anno con la trasferta vietata ai siciliani il dato del pubblico tra abbonati e paganti risale a 5.757.

•La partita con il minor numero di spettatori è stata Reggina-Savoia (di due stagioni fà) con 1.000 spettatori, invece quest’anno la partita “meno vista” è stato il big match tra Reggina e Catania con 3.000 spettatori tra reggini e catanesi, buon numero visto che la gara si è giocata in un giorno infrasettimanale.

•I dati delle altre due gare interne della Reggina hanno avuto rispettivamente i seguenti numeri di spettatori: 4.924 contro il Cosenza e 4.090 contro la Juve Stabia.

Un gran bell’ afflusso di tifosi hanno quindi, risposto bene alla categoria ed ai grandi sforzi della società, che si aspetta sempre di più da una città ed una tifoseria che ne ha le potenzialità. Il nostro compito è quindi, quello di presentarci sempre più numerosi allo stadio domenica dopo domenica questa squadra fantastica che ci sta dimostrando tanto e che continuerà sicuramente a dare il massimo per i nostri colori, la nostra maglia e la nostra città.

 

Leggi anche:

Lascia un commento