Reggina-Taranto: da Balistreri a Porcino, ecco gli ex della gara di oggi…


Pietro Balistreri e Antonio Porcino, gli ex della gara di oggi pomeriggio (ore 18:30) allo stadio Granillo:

Da Pietro Balistreri, l’uomo del 30 Maggio che segnò l’ 1-0 della Reggina a Messina nei playout del 2015, a Toti Porcino, 21enne reggino che ha dimostrato il suo potenziale in quest’inizio di campionato firmando già 3 gol e fornendo grandi prestazioni.

Balistreri arrivò alla Reggina nel mercato di Gennaio nel 2015 dal Torres. In campionato con la maglia amaranto l’attaccante palermitano classe 86′ non segnò alcun gol ma, durante la gara di ritorno tra la sua Reggina ed il Messina al S.Filippo il 30 Maggio 2015, ne segnò uno che valse una stagione intera in quanto valevole per la salvezza della squadra amaranto. Da quella data, che divenne storica, Balistreri diventò per i tifosi amaranto ” l’eroe del 30 Maggio” e nonostante il trasferimento prima al Gubbio e poi al Foligno nella stagione successiva ed al Taranto (avversaria di pomeriggio) in quella attuale, l’attaccante non venne mai dimenticato dai tifosi amaranto che tutt’ora continuano e continueranno a stimarlo.

Antonio Porcino (chiamato Toti Porcino), prima di ritornare nella sua terra, Reggio Calabria, e vestire la maglia della sua Reggina in questa stagione giocò prima nell’ Ischia Isolaverde (24 presenze e 1 gol) e poi nel Taranto con il quale segnò 2 gol in 33 presenze. Porcino con la maglia amaranto ha già segnato 3 gol in questa prima parte di campionato giocando non come terzino sinistro (ruolo naturale) ma come esterno d’attacco sinistro nel 4-3-3 di mister Zeman. Il primo gol in maglia amaranto è arrivato nel derby dello Stretto contro il Messina questo 3 Settembre sotto la curva sud. Toti ha commentato questo gol come un sogno che si realizza, in particolare il sogno di un reggino, ovvero segnare al Granillo, contro il Messina e per giunta sotto la curva sud.

Un ex per parte quindi nella gara di pomeriggio cercheranno di dare il massimo per mettersi in mostra davanti alle loro ex squadre e per far guadagnare punti alla loro squadra attuale.

Reggina e Taranto sono in cerca di punti salvezza essendo entrambe a pari punti (11) ed in piena zona playout. Due squadre quindi in crisi che devono iniziare a macinare punti se vogliono raggiungere l’obiettivo prestabilito ad inizio stagione, la salvezza.

Leggi anche:

Lascia un commento