Reggina, Maurizi: “Vittoria meritata, bene i nuovi arrivati. Su Porcino e De Francesco…”

Le parole di Agenore Maurizi, tecnico della Reggina, nel post-gara:

Sono contento, abbiamo fatto una buona gara. Sono felice per la prova dei nuovi arrivati, sono felice per il fatto che abbiamo giocato con ben quattro ’98 e poi abbiamo fatto entrare un ’97.

L’aspetto principale è quello tecnico-tattico, era la prima volta che giocavamo con un sistema di gioco contrapposto ad un sistema speculare. Credo sia andata abbastanza bene, abbiamo rischiato solo su qualche calcio piazzato o su qualche ripartenza. Credo che la Reggina abbia meritato la vittoria.

Sui nuovi – “Armero lo conosco benissimo, è un ragazzo straordinario, un ottimo calciatore, anche Hadziosmanovic ha fatto un’ottima gara e sono contento per Auriletto: con il cambio di modulo i difensori possono trovare spazio. Lui è un professionista esemplare, si è allenato sempre al 110%, non ha mai giocato e poteva avere problemi, ma si è sempre allenato alla grande, complimenti a lui. Castiglia? E’ un calciatore che abbiamo cercato fortemente, credo sia un calciatore fondamentale, anche per le mie idee”.

Su De Francesco – “Lui è un calciatore molto bravo, non ho davvero nulla da dire. E’ normale che calciasse il rigore, la vedo una cosa molto normale”.

Sulle scelte – “Da quando sono arrivato qui, sento sempre parlare di De Francesco e Porcino. Ma ci sono altri 20 calciatori, ho fatto certe scelte perché ho visto questo sul campo. In questi 15 giorni De Francesco si è allenato benissimo, ha dimostrato di meritare di giocare e ha giocato. Senza alcuna polemica, noi abbiamo solo un giudice, che è il campo. Gli errori poi fanno parte dell’esistenza di ognuno di noi, come anche le scelte giuste”.

Sul modulo – “A Trapani è andato male, a Lecce abbiamo perso in rimonta, a Rende è andata bene. E’ una soluzione pensata in un momento particolare, ma abbiamo cambiato non per i gol subiti, perché a Castellammare e con il Rende li abbiamo subiti da calci piazzati. Forse questo modulo offre più compattezza in questo momento, è una soluzione suggerita da più fattori, sia tecnica, ambientali, di spogliatoio e infatti gli acquisti di Armeno e Hadziosmanovic vanno in quella direzione”.

Sul mercato – “La società è a conoscenza delle mie esigenze, quindi nessun problema sotto quel punto di vista”.

Leggi anche:

Lascia un commento