REGGINA – Contro la Sicula Leonzio sarà gara storica: 1200 volte “Rocco Musolino”

Il tempo passa, la professionalità resta. Importante traguardo per il radiocronista e giornalista Rocco Musolino.

Esattamente milleduecento radiocronache fa, un uomo di nome Rocco Musolino fece il suo debutto in radio come “voce della Reggina” e da lì si accinse a diventare, con il passare degli anni, più che una semplice voce, ma “LA” voce della Reggina. Da Radio Touring a Radio Antenna Febea, la storica voce di Rocco Musolino resta unica e ineguagliabile.

Lui che divenne radiocronista della Reggina a partire dalla stagione 1984/85 (in C2) e che, ad oggi, vanta oltre 33 anni di radiocronache, sempre accanto alla propria squadra del cuore. Quella squadra di cui ha raccontato ogni singola promozione e retrocessione, ogni singola vittoria e sconfitta, ma anche ogni singola azione ed ogni singolo passaggio…

Quella squadra per cui ha gioito e urlato in diretta per via delle salvezze e delle promozioni raggiunte, ma anche quella che ha commentato anche nelle occasioni più brutte (retrocessioni e spareggi). Dalla Serie D alla Serie A, dai derby con il Messina al gol di Savoldi al San Paolo, dalle gare contro Licata, Due Torri e Frattese a quelle contro Juventus, Inter, Milan e Roma, dal “Granillo” a San Siro, passando per l’Olimpico di Roma, Rocco Musolino ha abbracciato diverse generazioni amplificando la sua voce in tutta la Calabria e non solo narrando attraverso una postazione radio le gesta della Reggina.

Mille radiocronache, Rocco, le aveva raggiunte la domenica del 13 Novembre 2011 in occasione della gara tra Reggina e Nocerina in Serie B, terminata 2-1 per gli amaranto (Emerson, Farias, Bonazzoli). Questa sera, invece, Musolino staccherà le 1200 contro la Sicula Leonzio. Lo scenario sarà lo stesso (il “Granillo”), l’augurio è quello che oggi, Rocco Musolino, possa festeggiare questo suo traguardo importante raccontando un’altra vittoria della squadra in cui si è ritagliato un posto nella storia di essa…la Reggina.

Ad un collega professionista come Musolino auguriamo altrettante radiocronache e soddisfazioni.

(Immagine: profilo Facebook Rocco Musolino)

Leggi anche:

Lascia un commento