Reggina – Cosenza: La presentazione del match

Reggina-Cosenza sarà il derby, l’unico calabrese di giornata, che andrà in scena in questo 7° turno di campionato. Sarà il derby della verità per entrambe le squadre. Il Cosenza si affida al neo tecnico Braglia per puntare alla prima vittoria in campionato, Reggina invece, in cerca di punti per dare continuità alla striscia positiva che dura da 7 partite (Coppa Italia). Essendo un derby, entrambe le squadre non vogliono sbagliare, ognuno vuole metterci la propria firma in quello che sarà il derby numero 88 tra le due squadre, il più frequente di Calabria. 4745 è la quota spettatori da abbattere della gara della scorsa stagione. Nei precedenti al “Granillo”, 14 vittorie amaranto, 16 pareggi e 4 vittorie rossoblù. L’ultima vittoria dei lupi a Reggio è datata 26 aprile 1959. Primo incontro tra le due squadre al “Granillo” datato 29 Dicembre 1929 in Seconda Divisione (1-0 Reggina) e ultimo incontro, sempre al “Granillo” e in attesa della gara di questa sera, datato 25 Settembre 2016 (0-0). Ultimo match in assoluto terminato 2-2 al “Marulla” targato Coralli. Cosenza alla ricerca della prima vittoria stagionale con la peggior difesa del campionato (11 reti). I lupi, reduci dal ko contro il Catania, hanno perso (oltre che con gli etnei) contro Monopoli, Paganese, Siracusa ed hanno pareggiato contro Matera e Andria. Amaranto reduci dal pari contro il Francavilla e da un filotto di risultati positivi consecutivi (7). L’ex della gara è il ds Salvatore Basile, a Cosenza nella stagione 2004-05 con l’Effecì, 9 presenze. Assenti Trovato, Quintiero, Collocolo e Stranges per il Cosenza. Tulissi, Bianchimano e Di Livio per la Reggina. L’arbitro sarà Luca Massimo, coaudivato da Pietro Guglielmi e Daniele Colizzi entrambi della sezione di Albano Speziale.

Leggi anche:

Lascia un commento