Reggina, che fine hanno fatto i protagonisti della scorsa stagione ? Tra svincolati, prestiti e nuove avventure…

Quella Reggina della passata stagione, quella nuova della prima volta tra i Prof con Praticò presidente, quella Reggina di Karel Zeman e di quella squadra prima elogiata, poi criticata e poi elogiata di nuovo. Quel legame creatosi tra squadra e tifosi, la grinta dei reggini in squadra e quel coro finale diventato un vero e proprio rito (ancora oggi) rimasto nel cuore dei partenti. Ma che fine ha fatto questa Reggina ?

PORTIERI

Andrea Sala: l’ex numero 1 amaranto è tornato alla Ternana dopo la fine del prestito.

Mattia Licastro: nonostante le voci di mercato riguardanti un eventuale cessione, il portiere di Delianuova è rimasto tra l’organico amaranto. Turrin e Cucchietti gli “avversari in casa” per il posto da titolare.

Vincenzo Comandè: il giovane portiere classe ’98 è stato ceduto in prestito alla Cittanovese in Serie D.

DIFENSORI

Carmelo Maesano: l’esterno reggino “doc” non rientra nei piani di mister Maurizi. Nonostante ciò, non si è riuscito a cedere il calciatore che rimane tra gli amaranto ma “escluso” dai convocati.

Alessio De Bode: adesso gioca nella Bustese Milano City, squadra che milita nel girone B di Serie D.

Giorgio Gianola: arriva alla corte di Pino Rigoli alla Sicula Leonzio, è già tornato al Sant’Agata nell’allenamento congiunto di inizio stagione.

Ameth Lo: nessuna presenza da titolare con la maglia amaranto, due da subentrato. La Lazio lo ha prelevato dal Milan e, subito dopo, lo ha ceduto al Naxxar Lions (escamotage per liberare uno slot da extracomunitario).

Javrem Kosnic: il difensore serbo è attualmente svincolato. Fosse stato per lui, sarebbe rimasto molto volentieri a Reggio…

Danilo Cucinotti: un’altro reggino “doc” messo da parte. Adesso è un calciatore della Palmese.

Marco Cane: è tornato ad Imperia ma è attualmente svincolato.

Marcello Possenti: ha firmato con la Carrarese in Serie C.

Marco De Vito: dopo essere arrivato nel mercato di Gennaio ed aver dato una grossa mano in difesa, il centrale classe ’91 è tornato al Monopoli per via della scadenza del prestito.

CENTROCAMPISTI

Alberto De Francesco: il richiestissimo e talentuoso centrocampista amaranto ha deciso di restare (almeno per questa stagione). Numero 10 e fascia di capitano per lui.

Morten Knudsen: il danese è tornato all’Inter dopo la parentesi in prestito in amaranto.

Stefano Botta: l’unico elemento che interessava alla “nuova Reggina” ma con il quale non è stato l’accordo. Adesso milita nel Bassano Virtus in Serie C.

Antonio Porcino: ricercato da diversi club ha deciso di rimanere nella sua terra. Uno dei “Top Player” di questa Reggina nonchè punto cardine dal quale ripartire.

Andy Bangu: fine prestito dopo una grande stagione che lo ha valorizzato tanto e rientro alla Fiorentina. Viola stessi che lo hanno ceduto in prestito al Vicenza in Serie C.

Andrea Romanò: anche per lui come Knudsen rientro all’Inter. Il club neroazzurro lo ha girato al Monza (Serie C girone A).

Domenico Mazzone: rientrato al Pescara dopo il prestito in riva allo Stretto.

ATTACCANTI

Claudio Coralli: anche per l’ex capitano amaranto (13 reti nella scorsa stagione) era tanta la voglia di rimanere ma non è stato giudicato abbastanza “funzionale”. Adesso milita insieme a Possenti nella Carrarese.

Andrea Tripicchio: il bolide dalla tre quarti campo contro il Taranto non lo dimentica nessuno. Andrea Tripicchio, al termine della passata stagione, ha trovato l’accordo con la Casertana e sfiderà dunque gli amaranto nel corso di questa stagione.

Attilio Carpentieri: l’esterno d’attacco classe 1997 è attualmente svincolato.

Christian Silenzi: confermato Reggina

Andrea Bianchimano: confermato anche lui dopo “mal di pancia” e lavoro a parte. Sarà lui il bomber amaranto stando alle parole del coordinatore dell’area tecnica Salvatore Basile.

Salvatore Lancia: rientrato alla Sampdoria dopo la fine del prestito.

Vincenzo Tommasone: anche per lui rientro dal prestito all’Inter che nell’ultimo giorno di mercato lo ha ceduto (sempre in prestito) al Santarcangelo.

Vito Leonetti: rientrato al Lumezzane dopo lo scambio con Oggiano, si ritrova svincolato dopo la retrocessione del club in Serie D. Giocatore di grande qualità, Leonetti ha firmato per la Vastese (Serie D girone F).

Fabio Oggiano: passato al Lumezzane nello scambio con Leonetti e tornato quest’anno alla Reggina. Il sodalizio amaranto ha deciso di cederlo in Serie D alla Cavese.

ALLENATORE

Karel Zeman: la salvezza è anche merito suo. Il cambio modulo (suggerito da Martino) si è dimostrato decisivo anche per via della questione infortuni. Anche lui è in cerca di una nuova squadra.

Come abbiamo potuto ben vedere, della Reggina della stagione 2016-2017 è rimasto ben poco (staff tecnico compreso). Da questa stagione inizia un nuovo percorso, una “nuova Reggina” rivoluzionata in ogni ambito ma con la stessa voglia di fare bene e migliorare sempre, passo dopo passo, partita dopo partita, per regalare gioie ai tifosi amaranto che sognano di arrivare ai fasti di un tempo…

 

Leggi anche:

Lascia un commento