Max Allegri alla Reggina: il retroscena

      Nessun commento su Max Allegri alla Reggina: il retroscena

La notizia era già nota ai più attenti e ai più informati, ma a “riscoprirla” è Luca Pagliuso, figlio dello storico patron del Cosenza Paolo Fabiano Pagliuso. Massimiliano Allegri e la Reggina, storia di un quasi amore.

Dalle colonne del Corriere dello Sport, Pagliuso rivela: “Abbiamo cooptato Allegri durante la nostra avventura alla Spal e già da allora si vedeva che era un predestinato. Dopo la stagione a Ferrara, Max andò a Grosseto e successivamente lo consigliai al presidente della Reggina, Lillo Foti: si incontrarono a Milano, ma non trovarono l’intesa. Poi chiamarono da Cagliari…”. Era l’estate del 2008, la Reggina dodici mesi dopo, era retrocessa in B..

La storia di Allegri è poi nota, con il Milan, Ibrahimovic, lo Scudetto, la Juve e i tre titoli di fila, con le due finali di Champions perse. Ma in tutto ciò, poteva esserci un pò di amaranto, con un finale diverso per la Reggina…

Leggi anche:

Lascia un commento