Juve Stabia-Reggina 3-3, le pagelle degli amaranto. Cuore Reggina, Leonetti entra e cambia il match!

Finisce 3-3 il match del “Romeo Menti” di Castellammare. Una partita ricca di emozioni, che stava addirittura per capitolare sul 4-3 in favore degli amaranto proprio nell’ultimo dei minuti di recupero, quando Cancellotti salva la Juve Stabia su Leonetti, che si era involato a tu per tu contro l’estremo difensore avversario. Di seguito le pagelle di ReggioInforma.

Sala 6 – Incolpevole sui goal, non commette sbavature.

De Vito 6,5 – Esordio con goal, sfortunato nella deviazione che ha portato al raddoppio delle vespe. Mantiene bene la posizione, si mostra sicuro.

Gianola 6 – Non commette particolari errori, mantiene anche lui bene la posizione in difesa e cerca come può di limitare i danni.

Kosnic 5,5 – A differenza dei suoi compagni di reparto non arriva alla sufficienza a causa dell’errore in occasione del primo goal, quando lascia praticamente da solo Marotta, che indisturbato batte Sala.

Romanò 5 – Non è all’altezza del ruolo nel quale viene schierato (non per colpa sua), sbaglia spesso causa inesperienza, e causa di fatto l’azione della prima rete, forse sarebbe il caso di rivedere la scelta di schierarlo largo a destra.

Porcino 6 – Tanto cuore messo in campo dal numero 17 amaranto, nell’azione del secondo goal si vede tutta la grinta di questo ragazzo, capace di mettere in mezzo il pallone successivamente insaccato in rete da De Vito.

Knudsen 5,5 – Un po in ombra questa sera, fa comunque a sportellate con gli avversari e quando può prova a rendersi pericoloso. Dal 65′ Leonetti 7 – Entra e cambia le sorti della gara, mette in crisi la difesa gialloblu. Sigla la rete del pari.

Botta 6 – Mette in campo tutta la sua esperienza, si carica sulle spalle l’intero reparto centrale della squadra amaranto.

De Francesco 6,5 – Un costante pericolo quando cerca gli attaccanti con le sue sciabolate, riesce a recuperare molti palloni in mezzo al campo. Una garanzia.

Bianchimano 6 – Il fisico ce l’ha e lo sfrutta. Raccoglie quanti più lanci possibili gli arrivano dalle retrovie. Bravo a fare sponda e a giocare spalle alla porta.

Bangu 6,5 – In una posizione non solita fa quel che può. Bravo a proporsi e a tagliare alle spalle della difesa. Sigla la prima rete amaranto. Dall’85 Possenti SV.

Leggi anche:

Lascia un commento