F.Andria – Reggina: missione compiuta, ecco le pagelle dei nostri ragazzi

Missione compiuta, gli amaranto infatti, riescono a centrare la salvezza, punto fermo di inizio stagione e che, di fatto, stava per diventare una chimera, visto il tragico girone d’andata. Per fortuna Zeman e i suoi ragazzi messi sotto a lavorare, si sono impegnati al massimo e grazie anche alla società che ha saputo ricompattare il gruppo, hanno tagliato il traguardo salvezza ad una giornata dal termine, lì dove tutti li davano già per scontati o retrocessi, una squadra ampiamente contestata dalle competitor, per via del ripescaggio e che oggi e nelle scorse partite, ha dimostrato sul campo cosa vuol dire tirare fuori… il coraggio. Dopo l’incredibile 1-1 di oggi, ecco le pagelle dei nostri ragazzi:

Sala 6.5: impegnato da subito, al 6′ su una conclusione radente si distende bene e devia il pallone. Bravo anche nei primi minuti del secondo tempo quando su un calcio di punizione ingannato dal rimbalzo riesce comunque a respingerla via.

Gianola 6.5: Cerca e trova spesso Bianchimano in fase offensiva, bene in fase di impostazione, nessuna grossa difficoltà in difesa, insieme a De Vito riescono ad annullare molte occasioni avversarie. All’87’ porta via un ottimo pallone sulla fascia, consentendo la ripartenza amaranto. È un gigante nei contrasti aerei.

De Francesco 6.5: È spesso bloccato dalla retroguardia avversaria, si intende e gioca bene con Leonetti.

Botta 6: apparte l’ammonizione tanto sacrificio per lui, si vede poco in fase offensiva, sente come i compagni la fatica dal match.

Kosnic 7: Tiene bene la pressione nella prima frazione di gara, errore su un tocco al 50′ che per poco non regala palla per il contropiede avversario. È l’uomo del match degli amaranto, il minuto dopo che gli amaranto subiscono il rigore avversario, Bianchimano da vero opportunista, su un incertezza avversaria, si procura un rigore che il gigante amaranto realizza dal dischetto.

Maesano 6: Probabilmente uno stato agonistico non ancora al top, mette comunque tanto impegno anche se non rende al top, il ruolo che ricopre oggi è un pò forzato.

Cane 6.5: Indecisione al minuto 18 quando si perde Curcio che indisturbato manda la palla sul palo alla sinistra di Sala. Si rifà con un ottimo suggerimento al 51′ nel quale Bianchimano non riesce a metterla dentro da due passi.

Bianchimano 6: si è visto poco nel primo tempo, al 51′ su cross di Cane non riesce a metterla dentro, colpendo un pallone che attraversa tutta l’area di rigore, forse però è stato toccato in maniera molto dubbia. È il vero, grande riferimento amaranto, su un’ incertezza avversaria si infila in mezzo, viene buttato giù e si procura il rigore che garantisce agli amaranto quantomeno di non tornare nella città dello stretto sconfitti.

Bangu 6: Non benissimo, da qualche pallone in fase offensiva ma non è in partita quest’oggi, diciamo che non è al suo solito, esce al 68′ per far spazio a Knudsen.

Knudsen 6.5: Entra bene in campo, si procura subito un calcio di punizione, qualche minuto più tardi ferma una potenziale occasione d’attacco avversaria.

Leonetti 6.5: Viene ammonito per un fallo in ritardo al 42′. Al 63′ ha una grande occasione, riesce a rubare un pallone fondamentale in zona offensiva, egoista però cerca il tiro a giro sul secondo non servendo invece Bangu che si stava inserendo.

De Vito 6: Partita tra luci ed una grossa ombra, determinante purtroppo negativamente al minuto 89′ quando concede il calcio di rigore a Berardino che dal dischetto non manca la rete.

Coralli: s.v

Leggi anche:

Lascia un commento