Caos Messina, la Curva Sud chiede la cessione del club: “Andate via e liberate la squadra ! “

La Messina sportiva nel caos. I risultati continuano a non arrivare, ultimo acuto nella vittoria contro la Reggina e poi… scempio totale. Ultima sconfitta arrivata nella giornata di ieri contro la Virtus Francavilla (3-1). I tifosi dei gruppi organizzati della Curva Sud,  hanno perso la pazienza chiedendo all’attuale dirigenza di farsi da parte, cedendo a zero euro le loro quote. I giocatori giallorossi non hanno sostenuto l’allenamento nella giornata di oggi per le pessime condizioni del “Celeste” e mancanza di fisioterapisti. Ecco il comunicato della curva sud:

“I gruppi organizzati della curva sud, a seguito della situazione disperata in cui versa l’ ACR Messina, chiedono agli attuali soci, che gli stessi cedano incondizionatamente ed a costo zero la totalità delle quote societarie. È in atto la costituzione di un comitato spontaneo formato dai rappresentanti dei gruppi della sud che, avute le quote, si renderà parte diligente per cercare di trovare figure disposte a sostenere la società e consentire quantomeno il traghettamento fino a fine stagione cercando di salvare il salvabile per poi cercare di programmare. La mancanza assoluta di prospettiva, la manifesta incapacità gestionale, l’inconsistenza economica e le continue prese in giro dell’attuale proprietà rendono improcrastinabile questa cessione a costo zero. È palese che la dirigenza tutta per le scellerate scelte gestionali è invisa alla città nella sua interezza, sia la componente sportiva, sia imprenditoriale che politica. Nessuno è disponibile a dare più credito a questo gruppo. Nessuno fino a quando ci sarà questa gente vorrà investire un solo euro sulla nostra squadra, tranne improponibili soggetti ( vedi Massone) dal passato torbido che farebbero i loro interessi personali. Rendiamo merito al lavoro fatto lo scorso anno ma adesso andate via e lasciate la nostra squadra a costo zero. Se le nostre richieste non verranno ascoltate procederemo a boicottare ogni iniziativa della attuale proprietà disertando, a malincuore, in primis lo stadio e ponendo in essere le iniziative che riterremo opportune. Andate via e liberate il Messina!”

(Fonte immagine: BlogSicilia)

Leggi anche:

Lascia un commento