Branca: “Voglio una squadra pancia a terra”

“Contro Latina pretendo dalla squadra una sola cosa, voglio vedere giocatori lottare pancia a terra, centimetro su centimetro. Voglio vedere una battaglia e voglio che siano i nostri ad innescarla”.
Il presidente Giusva Branca suona la carica  ai neroarancio in vista della gara contro la Benacquista Latina. Dopo la brutta battuta d’arresto subita a Ferentino, domenica scorsa il presidente Branca dalle colonne di Gazzetta del Sud ribadisce che “ Contro una corazzata del girone come Ferentino, e senza il nostro terminale offensivo numero uno, non mi facevo alcuna illusione. Mi aspettavo però una risposta di squadra soprattutto sul piano dell’approccio e, francamente, questa risposta non l’ho vista” . “ È chiaro” – ha proseguito Branca – “ che da Natale in poi le squadre e i valori saranno assestati, ma fino ad allora mi aspetto un percorso di crascita tangibile” . Il presidente del sodalizio neroarancio è tornato anche sull’assenza di Austin Freeman, attualmente in cura presso una clinica specializzata per agevolare il suo rientro in squadra, “ È evidente che la sua assenza, altera equilibri dei quali la squadra è alla ricerca da agosto” – ha concluso il presidente Branca- “In ogni caso una società forte è quella che sa attendere, che individua un percorso e lo segue fino in fondo, pur sapendo che si andrà incontro a momenti difficili”.

-ViolaReggioCalabria

Leggi anche:

Lascia un commento