Adesso avanti tutta! Da oggi in poi ci sarà una sola REGGINA, la curatela ha scelto l’Urbs

Non è ancora ufficiale, lo sarà a breve. Ma la curatela della Reggina Calcio ha scelto la Urbs come “vincitrice” dell’asta relativa a identità, marchio, storia e concessione del centro sportivo S.Agata.

La base d’asta era fissata a 108.000 euro.

Questo passo non cambia nulla di fatto sul fronte ripescaggio (Lega Pro), in quanto gia in precedenza la Reggina di Praticò portava sul groppone l’impianto da gara (Granillo) e il bacino d’utenza della città.

L’unico punto interrogativo resta la questione Sant’Agata, in quanto la cui concessione potrebbe provocare problemi causati dal sequestro di alcuni campi e delle strutture in muratura per abusivismo edilizio.

Lascia un commento