La Palmese in mano a un reggino

      Nessun commento su La Palmese in mano a un reggino

La US Palmese, che ha prolungato la serie negativa di risultati che perdura da un mese, ha ritenuto opportuno di non continuare a rilasciare alcuna dichiarazione post-partita, ponendo anche il veto ai propri tesserati di accettare interviste fino a nuovo avviso da parte della Società.

La scorsa settimana, l’allora presidente dimissionario dott. Giuseppe Carbone, aveva lasciato una porta aperta a un suo ritorno in società, qualora la squadra avesse invertito la rotta, dal punto di vista del risultato e dell’atteggiamento in campo, ma in assenza di questi fattori determinanti, il ripensamento non è arrivato. E anzi, ad occupare la carica dirigenziale più alta, notizia tanto attesa soprattutto dalla gente vicino all’ambiente palmese, sarà una figura che ha operato e opera già all’interno della Società.

Alla luce delle competenze mostrate, dell’impegno, delle qualità umane e di leadership riscontrate nella persona e nell’uomo, si è quindi individuata la figura professionale di Antonino Laganà. Infatti il dott. Giuseppe Carbone lavorerà solo da vero e proprio appassionato, in virtù di sentimenti scalfiti nel tempo, da tutti quegli eventi che hanno contribuito a fargli maturare la decisione di lasciare l’incarico e di non operare più soltanto mosso dalla passione per questi colori, ma soltanto seguendo una politica aziendalista, per il bene della Società, che vivrà d’ora in avanti una sorta di periodo di “commissariamento”.

Pertanto, la US Palmese comunica altresì che, la soluzione ad interim di Antonino Laganà “commissario” comporterà nuove responsabilità per l’incaricato, che avrà quindi libertà d’azione e margine di manovra su questioni inerenti lo staff tecnico e dirigenziale, con pieno potere sulla gestione della squadra e del gruppo, con la responsabilità diretta nella scelta di nuovi giocatori nella finestra del mercato di dicembre.

La direzione generale, presieduta quindi da Antonino Laganà, informa, pertanto, che a breve, si doterà di nuovi consulenti sul mercato, il cui nome verrà ufficializzato nelle prossime settimane. Qualsiasi altra comunicazione su tali argomenti inerenti situazioni societarie, diversamente pervenuta dai nostri uffici, sarà priva di fondamento.

Leggi anche:

Lascia un commento