Reggio Calabria, riprendono i lavori al Palazzo di Giustizia

Si terrà a Palazzo San Giorgio il prossimo martedì 30 gennaio alle ore 11,15 l’incontro tra il sindaco Giuseppe Falcomatà e i rappresentanti legali della RTI aggiudicataria dei lavori di completamento del nuovo Palazzo di Giustizia di Reggio Calabria, finalizzato alla consegna del cantiere di via del Gelsomino, a seguito della aggiudicazione definitiva dell’asta pubblica condotta con il criterio di gara dell’offerta economicamente più vantaggiosa

Alla presenza del dirigente del settore lavori pubblici comunale arch, Antonino Cristiano, del Rup, ing. Giovanni Festa e delle maestranze saranno illustrate le caratteristiche dell’intervento di completamento che richiederà 720 gg di lavoro, per una area che interessa 35.000 metri quadrati, con un importo a base di gara di più di 26 milioni di euro.

Presso la Sala dei Lampadari saranno comunicati inoltre i dati tecnici e le informazioni che attengono le lavorazioni da eseguire: le aree esterne, le passerelle di collegamento, i giardini pensili nonché la copertura bioclimatica con le opere di impiantistica, l’auditorium, i parcheggi sotterranei.

Gli operatori della stampa e i cittadini interessati avranno inoltre modo di “entrare” all’interno del Palazzo attraverso un video curato dallo staff di comunicazione del comune di Reggio Calabria che documenta lo stato dell’arte a oggi, nonché visualizzare tramite info-grafica i principali dati, di quello che a oggi, è il più grande cantiere edile che riparte nel 2018 nel comune di Reggio Calabria.

Il materiale informativo sarà poi esposto presso l’Urban Center di Via Tommaso Campanella 33, nonché on line sul sito della partecipazione iopartecipo.reggiocal.it raggiungibile anche dalla rete comunale.

Leggi anche:

Lascia un commento