REGGIO – Il PUMS per l’integrazione dei trasporti metropolitani

Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha presentato presso i locali dell’Urban Center di Via Campanella
33 il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile della Città di Reggio Calabria, strumento di
pianificazione e programmazione dei trasporti integrati nell’ambito urbano e metropolitano.
«La domanda attuale di mobilità – come ha evidenziato lo stesso Falcomatà – viene servita
prevalentemente, per ben oltre il 90%, dal trasporto privato. La pianificazione e programmazione offerta dal Pums, supererà le cause di questa scelta, spesso forzata per i cittadini, a vantaggio del trasporto pubblico locale integrato e sincronizzato con le esigenze della vita quotidiana e i reali bisogni del territorio metropolitano grazie anche all’introduzione di sistemi Its ( Sistemi Intelligenti di Trasporto)».
Introdotto dalla relazione dell’assessore alla mobilità Giuseppe Marino, l’evento, che ha segnato
l’avvio del processo partecipativo connesso alla approvazione definitiva del progetto e
all’acquisizione della Vas ( valutazione ambientale strategica), ha registrato la presenza
dell’assessore regionale a Logistica e Trasporti, Francesco Russo e dell’assessore ai Trasporti del
comune di Messina, Gaetano Cacciola.
L’assessore Russo nel corso della serata ha annunciato tra l’altro la firma da parte del sindaco
Falcomatà, il prossimo 6 novembre, del protocollo che assegna 100 milioni di fondi Pac per il
finanziamento della metropolitana leggera della città di Reggio Calabria.
Tale ulteriore innesto completa, insieme alle risorse nazionali e quelle offerte dal Pon Metro per
le città metropolitane, la sostenibilità dell’intero piano.
La partecipazione avviata nel corso della serata del 24 ottobre continua in modalità on line. Le
tavole di progetto e le relazioni tecniche sono disponibili sul sito www.pumsreggiocalabria.it,
ciascuno può proporre osservazioni all’interno della sezione proposte.

Leggi anche:

Lascia un commento