REGGIO – Marino: “Bigliettazione elettronica ulteriore passo verso una città smart”

L’ Assessore alla Mobilità e Smart City Giuseppe Marino: «La bigliettazione elettronica sui mezzi Atam: una mobilità comunale sempre più Smart».

«L’implementazione dell’app per smartphone  Trasporto Pubblico di Atam che consente  di dotarsi di biglietto elettronico on line per viaggiare sui mezzi comunali è l’ulteriore tassello di quel percorso pensato dall’amministrazione,  guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà, rivolto a rendere la mobilità pubblica sempre  più a misura delle esigenze del cittadino».
E’ quanto dichiara l’Assessore  alla Mobilità e Smart City di Reggio Calabria,  Giuseppe Marino nel varare questo ulteriore step innovativo realizzato a cura della azienda di  trasporto metropolitano Atam, di cui il Comune di Reggio Calabria è socio unico.

«La programmazione portata avanti all’interno di un piano della mobilità sostenibile e di un preciso disegno sulla conurbazione  nell’area metropolitana, sta pian piano rilasciando i suoi frutti – dichiara Giuseppe Marino – per venire incontro a nuovi utenti, alla fascia giovane e non solo, che usa quotidianamente lo smarthphone e ci auguriamo, sempre di più, anche i mezzi pubblici».

«Grazie all’app Trasporto Pubblico di Atam che si può scaricare su tutti i dispositivi smartphone – ricorda Marino – se il 2017 dei trasporti  si  era  concluso con la  possibilità di  monitorare il percorso degli autobus cittadini, apriamo  il 2018, garantendo la possibilità di prendere i mezzi Atam laddove ciascuno si trova, avendo praticamente sempre a disposizione  un biglietto che non richiede faticose ricerche».

L’assessore Marino incastona questo ulteriore risultato all’interno del percorso di innovazione e partecipazione avviato dall’assessorato Smart City e Mobilità.

« Nell’ottica di  un costante miglioramento dei servizi, se è interesse comune invitare i cittadini  a comportamenti individuali e collettivi che portino ad una buona mobilità – aggiunge  l’avvocato Giuseppe Marino – l’amministrazione Falcomatà sta cercando di rendere credibile l’invito,  facendosi  carico di affrontare, per la prima volta dopo anni,  quelle  criticità evidenziate anche nel corso delle assemblee partecipative organizzate nel corso dello scorso anno ».

«Oggi gli utenti del trasporto pubblico comunale possono  conoscere in tempo reale variazioni di percorso, tempi di attesa e di interconnessione, acquistare il biglietto grazie all’uso delle nuove tecnologie e all’implementazione del sito e la creazione dell’Urp di Atam» conclude Marino.

L’assessore a Mobilità e Smart city  comunale è netto nel rimarcare quest’ultimo punto  programmatico e di valore.

«Vogliamo incoraggiare realmente i  cittadini a mettere da parte i mezzi privati – conclude Marino – per questo l’assessorato ogni giorno si adopera con un unico obiettivo: rendere sicuri i cittadini di  essere sostenuti da un  trasporto pubblico affidabile».

« Tutti noi auspicheremmo di  lasciare a casa l’ automobile  senza il rischio di rimanere in mezzo a una strada – prende atto Marino –   oggi ci sono alcuni strumenti in più che incoraggiano questo cambio di abitudini e di mentalità, siamo sulla strada della buona mobilità, ma non ci fermiamo qui».

Leggi anche:

Lascia un commento