REGGIO – È sciopero di 10 giorni al Porto di Gioia Tauro per rischio licenziamento di 400 portuali [INFO]

Dieci giorni di sciopero dal 13 fino al 24 di aprile. E’ quanto deciso da Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Sul come risposta unitaria all’avvio da parte di Med Center delle procedure di mobilità finalizzate al licenziamento di 400 portuali.
Le organizzazioni sindacali hanno scritto all’azienda, al Ministro Delrio e al prefetto di Reggio, Di Bari. “Abbiamo più volte ribadito – è scritto nella lettera – la distanza rispetto gli esuberi che Mct ostinatamente ha voluto sostenere. Numeri che in maniera oggettiva sono stati contestati da tutte le sigle sindacali, in tutte le sedi con una proposta analitica presentata ufficialmente, nonostante la volontà aziendale di procedere con limitate riunioni atte a prendere tempo e senza mai entrare nel merito della discussione con puntualità.
Rimaniamo turbati dalle incongruenze del documento di Mct”.
Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Sul hanno inoltre chiesto al Governo di non ritardare l’avvio del gateway, del bacino di carenaggio e della Zes.

(Fonte Ansa)

Lascia un commento