Oxford Circus: il Black Friday che stava per finire in tragedia

Nella giornata del “Venerdì Nero”, a Londra stava per accadere un’altra tragedia

Erano le 16.40(ora locale) quando a Londra si avverte l’ansia nell’aria; si teme un altro attentato proprio nella giornata in cui la maggior parte della popolazione è in strada a far shopping.

Degli spari si avvertono nella metro locale, e le persone prese dal panico iniziano a scappare via, calpestandosi l’uno con l’altro. Sedici persone cadute al suolo risultano ferite a causa della folla che è passata sui corpi.

Dopo molte chiamate alle varie Forze dell’Ordine, la chiusura della stessa metro e l’allerta per far rimanere le persone nelle proprie abitazioni, è arrivata la notizia che non vi era alcun attentato in corso, ma gli spari uditi erano di altra natura.

L’allerta terrorismo ormai è diventata un’ossessione per gli abitanti di qualsiasi città, che anche in assenza di un vero e proprio attentato rischiano la vita.

 

Leggi anche:

Lascia un commento