MESSINA – Nuovo deferimento per il club giallorosso, si rischia un’altra penalizzazione

Brutte notizie in casa Messina. È arrivato dalla FIGC un nuovo deferimento, stavolta, per l’irregolarità della fidejussione sostitutiva da emettere entro il 31 gennaio. Quello di oggi, è stato il secondo deferimento che ha coinvolto il club giallorosso in poche settimane dopo quello che ha riguardato il mancato pagamento di due mensilità. Di seguito, il comunicato della FIGC:

“A seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., il Procuratore federale ha deferito il Messina al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare “a titolo di responsabilità diretta e propria, per aver depositato presso la Lega Italiana Calcio Professionistico, entro il 31 gennaio 2017, una garanzia dell’importo di € 350.000,00 in sostituzione di quella non più efficace prestata dalla GABLE INSURANCE AG depositata in sede di rilascio della Licenza Nazionale 2016/2017, anch’essa priva di efficacia nei confronti del beneficiario per mancato versamento del premio assicurativo”.

In seguito a quest’altro deferimento il club giallorosso, andrà incontro ad un’altra penalizzazione che si aggiungerà a quella, ancora non data, risalente al mese scorso riguardo, appunto, il mancato pagamento della mensilità del mese di Febbraio con una penalizzazione complessiva che si aggirerà intorno ai 4 punti.

Leggi anche:

Lascia un commento