Cambia il codice della strada: da maggio tolleranza zero (dettagli)

Cambia il codice della strada, in particolare è passata in parlamento la proposta di legge che consente agli agenti delle forze dell’ordine (polizia stradale, carabinieri,vigili urbani etc..) di sospendere la patente e di emanare una pena pecuniaria (che va dai 161 a 646 euro).

La fattispecie di reato è che se un guidatore, al volante di una vettura, viene colto in flagranza di utilizzo di cellulare – smartphone – tablet o qualunque dispositivo di intrattenimento smart, viene fatto accostare dagli agenti dell’ordine e con effetto immediato, verrà effettuata la procedura di sospensione della patente da 15 giorni fino a 2 mesi, una pesante pena pecuniaria e la sottrazione di 5 punti dalla patente.

Il decreto dovrebbe entrare in vigore già dai primi giorni di maggio, come ordinato alle forze dell’ordine la tolleranza sarà zero, per evitare le distrazioni che ogni anno portano a centinaia di casi di omicidio stradale.

Leggi anche:

Lascia un commento