Calabria – cinque comuni sciolti per mafia

Il consiglio dei ministri ha sciolto il conune di Lamezia Terme per infiltrazioni mafiose.

Gli stessi provvedimenti sono stati presi per i comuni di: Cassano allo Jonio, Isola Capo Rizzuto, Marina di Gioiosa Jonica e Petronà.

Questo, per Lamezia Terme, è il terzo scioglimento per infiltrazioni mafiose. I primi due avvennero nel 1991 e nel 2003.

 

 

Foto: www.gotravellaz.com

Leggi anche:

Lascia un commento