ARCHI – Oggi la chiusura dell’Oratorio estivo, la soddisfazione di Padre Aldo

Padre Aldo Bolis, parroco della chiesa di Santo Stefano da Nicea ad Archi, ci ha accolti oggi per parlare dell’iniziativa estiva ideata per coinvolgere i ragazzi della Comunità, nell’Oratorio estivo 2017.

Ecco le parole di Padre Aldo:

L’edizione attuale dell’oratorio estivo, era partita con qualche incertezza e qualche titubanza, dal momento che la maggior parte degli animatori giovani si trovano nell’anno della maturità e non hanno potuto garantire la loro presenza. Sono stati sostituiti con dei ragazzi che non avevano una grossa esperienza, ma che coadiuvati da motivati ed esperti animatori adulti sono riusciti a garantire un bel risultato.

L’iniziativa è stata bella ed entusiasmante, per me personalmente molto faticosa ma bella per il clima di gioia che ci ha fatto respirare. In questa edizione il tema era incentrato sulla storia di Marcellino Pane e Vino, che è piaciuta moltissimo a grandi e bambini.

Mi auguro che l’esperienza di oratorio continui ad essere il collante per tutte le fasce di età e per le famiglie, mi auguro soprattutto che continui ad essere educativo e formativo, e non  venga considerato solo come un luogo per far passare il tempo ai ragazzi giocando.

Le giornate si sono svolte con un programma ben preciso che inizia con un momento spirituale e di preghiera, subito dopo c’è il momento del gruppo che si esprime con il gioco . Subito dopo i giochi c’è la merenda, un bel momento per stare insieme e godere di quello che gli animatori preparano giorno dopo giorno. Poi arriva il momento dei laboratori che vengono scelti dai bambini in base alle loro preferenze. Le attività proposte sono: danza, canto, disegno, laboratorio teatrale, laboratorio artistico e attività di cucina.

Questa sera, per i ragazzi, l’esperienza dell’oratorio estivo si concluderà con uno spettacolo, che rientra nei 4 giorni di festeggiamenti dedicati a Santo Stefano da Nicea.

A proposito della festa, vorrei ricordare il programma:

7 luglio

spettacolo che vedrà protagonisti i ragazzi che hanno preso parte all’Oratorio.

8 luglio

Spettacolo teatrale in piazza.

9 luglio

Conclusione dei festeggiamenti, concerto musicale di Pino Marra.

Leggi anche:

Lascia un commento