Sequestrati beni ad esponente della ndrangheta!

Beni per due milioni e duecentomila euro sono stati confiscati dal Nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Catanzaro ad un esponente della ‘ndrangheta, Salvatore Pannia, ritenuto organico alla cosca del Soveratese “Sia-Procopio-Tripodi”.

Pannia era stato arrestato nel luglio del 2012 con l’accusa di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Tra i beni confiscati ci sono quote societarie, tre aziende, un fabbricato e disponibilità bancarie e finanziarie.

Articolo originale su ANSA

Leggi anche:

Lascia un commento