Museo della Magna Grecia, auguri ai bronzi, è boom di visitatori

Incredibile il numero di turisti che in queste ore si sta riversando nel museo nazionale della Magna Grecia di Reggio Calabria.

Dopo i lavori di restauro terminati in ritardo ma in grande stile, il museo di Reggio Calabria si prepara ad un finale di agosto senza dubbio bollente, non solo per le condizioni climatiche certamente favorevoli, ma per via del gran numero di turisti (soprattutto nord-europei) che proprio in questi giorni stanno riempiendo il museo reggino.

Le  opere sono senza dubbio di un livello eccezionale, ricca la collezione marinara dell’epopea greca, ma anche e soprattutto il patrimonio artistico che si può ricercare in statue, colonne e vasellame.

Restano al primo posto secondo le preferenze dei paganti, “i bronzi di Riace”, che proprio oggi compiono 43 anni dal loro ritrovamento.

Leggi anche:

Lascia un commento