Biologi a confronto sulla nutrizione. A Reggio un incontro per un’alimentazione sana ed equilibrata

”Siamo quello che mangiamo”. Parlava così nell’ottocento il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach. L’attenzione verso gli aspetti legati alla nutrizione è cresciuta nel tempo fino a diventare oggi una delle principali branche di studio del mondo scientifico. Gli effetti del cibo sulla salute umana, l’azione dei nutrienti per la prevenzione delle malattie, la cura dell’alimentazione non solo a fini prettamente estetici ma per la promozione di uno stile di vita sano ed equilibrato. Di tutto questo si parlerà il prossimo lunedì 26 ottobre nel nuovo appuntamento formativo organizzato dall’Ordine Nazionale dei Biologi a Reggio Calabria. Il corso, dedicato ai biologi ma aperto anche a chi, per curiosità, intende approfondire gli aspetti legati alla nutrizione, si terrà nella sala conferenze dell’ E’ Hotel di Reggio Calabria a partire dalle ore 9:00.

Saranno presenti le massime autorità nazionali dell’Ordine dei Biologi, il Presidente nazionale Ermanno Calacatelli, il Consigliere nazionale e Delegato reggino Domenico Laurendi. Relazioneranno la Dottoressa Paola Agostino che descriverà le caratteristiche della professione del biologo nutrizionista e le metodologie per lo studio della composizione corporea, la Dottoressa Domenica Iero sull’azione dei nutrienti sul sistema neuroendocrino e la prevenzione delle malattie cardiovascolari, autoimmuni e degenerative, il Dottor Giuseppe Antonio Chindemi sull’integrazione alimentare nelle disbiosi intestinali e la Dottoressa Celeste Paviglianiti sulla necessità di integrazione nelle varie fasi della vita nella scelta di una dieta vegetariana e vegana.

Un corso di altissimo valore scientifico che certifica ancora una volta l’interesse dell’Ordine Nazionale dei Biologi per il territorio di Reggio Calabria, uno dei più attivi in Italia per l’organizzazione di eventi formativi dedicati a professionisti e curiosi. ”Il tema della nutrizione – ha commentato il Delegato reggino dell’Ordine Domenico Laurendi – è certamente uno dei settori più attuali della biologia. Per questo abbiamo voluto offrire un ulteriore supporto formativo ai biologi del territorio, anche in relazione agli importanti sbocchi professionali che questo comparto può offrire. Allo stesso tempo – ha concluso Laurendi – ci rivolgiamo ai cittadini più attenti ed interessati. Seguire una dieta sana ed equilibrata è un presupposto essenziale per il benessere quotidiano della persona. Ascoltare qualche dritta dai professionisti del settore non può che far bene anche a chi vuole semplicemente informarsi su ciò che è bene mettere o non mettere sulle nostre tavole quando ci sediamo a mangiare”.

Comunicato Stampa

Leggi anche:

Lascia un commento