Germania, arrestato latitante affiliato alla ‘Ndrangheta

Ricercato dal 2012, oggi arrestato a Duisburg

Antonio Strangio era latitante dal 2012, affiliato alla cosca Pelle-Vanchelli di San Luca.

Noto come “U meccanicu” e “TT”, Strangio è stato avvistato vicino Duisburg, dove la Polizia lo ha localizzato e arrestato.

Il latitante era ricercato anche per una condanna definitiva per intestazione fittizia di beni scaturita dalle indagini conseguenti alla strage di Duisburg, in cui era risultato prestanome della ‘ndrina dei Pelle-Vanchelli. Strangio dovrà scontare la pena di 19 mesi di reclusione e, espletate le formalità di rito nel termine dei 90 giorni, verrà estradato in Italia.

Leggi anche:

Lascia un commento