Arresto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Lo scorso 18 maggio, gli Agenti della Sezione Polizia Ferroviaria di Villa San Giovanni hanno tratto in arresto l’egiziano ANWAR MANSOUR Mohamed Shalabi (cl. ‘84), regolare sul territorio italiano, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina di due minorenni connazionali, avendone organizzato il trasporto su treno verso Torino, nonché avendone favorito la permanenza irregolare sul territorio italiano. Gli Agenti Polfer, notando due giovani stranieri, soli ed impauriti, all’interno della sala d’attesa della stazione di Villa San Giovanni che tentavano di attirare l’attenzione di un loro connazionale nelle immediate vicinanze, accertavano che i due minori si erano allontanati volontariamente da un centro di accoglienza di Noto (SR), ove erano stati accolti dopo lo sbarco avvenuto presso il porto di Siracusa tra il 13 ed il 14 maggio. Per motivi in fase di ulteriori accertamenti, i due adolescenti sarebbero stati adescati da ANWAR MANSOUR che, a fronte di una cospicua somma di danaro pagata dai loro genitori, si sarebbe adoperato per accompagnarli fino a Torino. I due minori, affettuosamente ritemprati dagli Agenti della Polfer, sono stati riaccompagnati presso il centro di accoglienza di Noto, da cui erano fuggiti. L’Egiziano, invece, è stato associato presso la Casa Circondariale di Arghillà.

Comunicato Stampa

Leggi anche:

Lascia un commento