De Vito vuole solo la Reggina. L’agente: “Marco mai a Reggio per motivi economici”

De Vito-Reggina, un binomio niente male. Beh, perchè se si associa un ragazzo con la Reggina nel cuore ad una squadra, proprio la Reggina, in cerca di rinforzi, può nascere, anzi, può continuare, un qualcosa di fantastico ed importante iniziato all’incirca un anno fa.

Marco De Vito, calabrese doc e tifoso amaranto, ha la Reggina nel cuore sin da bambino ed è proprio con la sua esperienza di qualche mese addietro in riva allo Stretto che ha culminato il suo amore per i colori amaranto, che adesso rivuole a tutti i costi.

Quei colori che anche lui ha portato alla salvezza e che vorrebbe presto riabbracciare. Il suo innesto a metà campionato, infatti, ha inciso e non poco. Modulo ridisegnato e difesa ricompattata al suo arrivo, un impatto che ha fatto la differenza nel reparto arretrato.

(De Vito in azione contro il Catanzaro, immagine Domenico Notato, Reggina 1914)

Ad oggi, De Vito potrebbe tornare seriamente alla Reggina. L’asse Reggina-Monopoli, infatti, comprenderebbe lo scambio Maesano-De Vito e sembra essere destinata ad emettere la fumata bianca.

A parlare del legame tra De Vito e la Reggina, oltre che alla trattativa con il Monopoli, ci ha pensato l’agente (nonchè fratello) del giocatore Giovanbattista De Vito ai microfoni di Radio Reggio Più (web radio condotta da Paolo Ficara).

A Reggio esperienza fantastica – commenta il fratello – anche perchè siamo tifosi della Reggina. Marco ha sperato di poter tornare a Reggio fino alla fine. È stato cercato da tante squadre dopo aver fatto bene alla Reggina fino a Giugno ma lui ha detto di no perchè aspettava solo la proposta amaranto. Siamo in attesa che il Monopoli accetti lo scambio con Maesano. Marco ha tanta voglia di tornare a Reggio per dare una mano sia dentro che fuori dal campo. Sta bene fisicamente ma essendo fermo da tanto gli manca il ritmo partita. Tutto sommato non mi preoccupa questo aspetto quanto la volontà del Monopoli che ci ha detto di aspettare ma con una tendenza più verso il “no” che al “sì”. Tutto l’ambiente del Monopoli sa che Marco vuole tornare solo a Reggio, qualunque altra cosa loro ci proporranno a noi non interesserà fino a quando Basile ci terrà questa porta aperta. Marco non verrà mai a Reggio per motivi economici né una sua richiesta economica potrà ostacolare il suo ritorno. Verremmo ancor prima di parlare dell’ingaggio. Marco – conclude Giovanbattista De Vito – torna per motivi affettivi e per aiutare l’ambiente amaranto.

Dichiarazioni più chiare possibili, come avete potuto vedere, quelle dell’agente del calciatore. Calciatore che, in occasione dei 104 anni di storia della Reggina (compiuti ieri), non ha esitato a postare sulla propria pagina Facebook un messaggio che sa anche di indizio.

 

Una frase che farà sicuramente riflettere chi di competenza. Dita incrociate che sanno di un “speriamo” antecedentemente alla parola “ritornano”.

La volontà del calciatore è chiara, nero su bianco. L’amore indiscusso di Marco verso i colori amaranto lo è ancora di più. Al cuor non si comanda…

 

 

Leggi anche:

Lascia un commento