A Puzzi nasce il paese presepe, un’idea di pochi diventa interesse dell’intera collettività (dettagli e foto)

In occasione delle festività natalizie, ecco che abbiamo scoperto per voi una delle più interessanti novità in merito alle rappresentazioni sulla natività, stiamo parlando del paese presepe di Puzzi, che nasce sostanzialmente dall’idea di alcune signore del luogo che hanno voluto rappresentare una natività che potesse però essere lo specchio della vecchia società calabrese, società che ancora permane nella cultura locale , creando dei fantocci vestiti con i tipici abiti di pastori, artigiani e contadini calabresi.

La raffigurazione è visibile in tutta la via principale, costeggiando la strada infatti, è possibile ammirare e ben distinguere le classiche scene della vita quotidiana: dal fornaio, al macellaio, la ormai dimenticata figura della bottega ed una anziana donna che si reca in chiesa, nella rappresentazione non manca ovviamente il santo patrono.

Il presepe sarà visitabile al pubblico da domenica 10 fino al 6 gennaio, per questo arco di tempo il presepe sarà a carattere permanente. Un’idea di pochi può riguardare un’intera collettività, insomma un’idea da cui prendere spunto…

Ecco alcune immagini in anteprima:

 

Leggi anche:

Lascia un commento