Spara in sala scommesse nel reggino, arrestato (NOME e DETTAGLI)

(ANSA) – MONTEBELLO IONICO (REGGIO CALABRIA), 3 DIC – Ha litigato con il gestore di una sala scommesse, poi è tornato con un fucile caricato a pallettoni e, incurante delle persone presenti, ha sparato 6 colpi contro macchinette e bancone mandando tutto in frantumi. Per quello che a Montebello Ionico è stato un pomeriggio di follia, i carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo hanno arrestato Giovanni Giofrè, 28 anni, incensurato, per tentato omicidio, danneggiamento, porto abusivo di armi e ricettazione.

Lascia un commento