Ex Reggina, Coppolaro: “Se la Reggina dovesse chiamare, tornerei di corsa. Tornare in amaranto è il mio sogno”

20170514_123701

L’ex giocatore della Reggina nonchè prodotto del Sant’Agata, Mauro Coppolaro, attualmente in forza al Latina, ha parlato nella giornata di ieri nel post-gara di Latina-Perugia (2-2) anche del suo amore verso Reggio e la Reggina. Ricordiamo inoltre che il classe ’97 è tra i 21 giocatori convocati dal commissario tecnico della Nazionale Italiana Under 20, Alberico Evani, per la Fase Finale dei Mondiali di categoria in programma in Corea del Sud dal 20 maggio all’11 giugno prossimi. Ecco le parole di Coppolaro (riportate da Latina Sport) su Reggio e i colori amaranto della Reggina:

“Tornare un giorno alla Reggina? Per me l’amaranto è come una grande famiglia per cui sarebbe come coronare un sogno. La mia avventura a Latina si è definitivamente conclusa e mi dispiace per la dolorosa retrocessione. Dovrò ritornare a Udine perché è la mia società d’appartenenza ma se dovesse arrivare una chiamata da Reggio Calabria scapperei di corsa: è una piazza troppo importante. E poi a Reggio ho ancora tantissimi amici. Come potrei rinnegare le mie origini calcistiche?”

You may also like...

Lascia una risposta