PLAY OUT A2 – La Viola conquista la salvezza, PalaCalafiore in festa.

received_1810806185904166

La Viola vince gara 4 e si garantisce un altro anno di Serie A2. Non è questo il tempo di perdersi in polemiche, ce ne sono state fin troppe in questa stagione, non è il tempo di pensare a cosa si poteva fare e non si è fatto. Questo è il tempo di festeggiare un traguardo raggiunto con la fatica e il sudore, ed è giusto rendere i meriti al grande lavoro fatto in primis da coach Bolignano che ha saputo infondere una mentalità di squadra a un gruppo che si era smarrito, poi alla grinta e alla determinazione mostrata dalla squadra in questo finale, che ha avuto un esito che in molti non si aspettavano.

Il primo quarto di questa sfida, viene aperto dagli ospiti che si portano subito in vantaggio di 4 punti sui neroarancio. Con una grande reazione di squadra, la Viola, riprende in mano il gioco e sfruttando gli innumerevoli errori degli avversari sotto canestro, riescono a chiudere il periodo con ben 12 punti di vantaggio. Il parziale è 23 – 11.

Dominio neroarancio anche nel secondo periodo, Chieti non riesce ad entrare in partita e subisce il gioco dei ragazzi di coach Bolignano, che hanno affrontato da subito la gara con la giusta mentalità. La Viola allunga le distanze e va all’intervallo lungo sul punteggio di 51 – 32.

Chieti si arrende e smette di giocare, i neroarancio controllano la gara e continuano a mantenere un ampio vantaggio. Il terzo quarto si chiude sul punteggio di 72 – 54.

Partita perfetta della Viola, indomabile anche nell’ultimo periodo, avversari che forse risentono di un calo psicologico più che fisico.

VIOLA batte Chieti 98 – 84 e conquista la salvezza!

You may also like...

Lascia una risposta