Reggina – A Foggia per tentare il colpaccio, ma senza Porcino e Coralli…

FB_IMG_1488734867796

Dopo le tre vittorie consecutive contro Melfi, Taranto e Catanzaro, la Reggina dovrà andare a Foggia per cercare continuità di risultati ed accorciare sulla salvezza diretta. L’obiettivo principale sarà quello di giocare a viso aperto una partita difficile contro la capolista. Si sa, la vittoria sarebbe un’utopia, ma con questo entusiasmo e questa salvezza ad un passo, uscire anche solo con un punto dallo “Zaccheria” non sarebbe qualcosa da poco.

Gli amaranto, arriveranno in terra pugliese senza i due migliori realizzatori all’attivo, Coralli (12 reti e 4 assist) e Porcino (4 reti e 5 assist). L’attaccante classe 83′ salterà la partita contro i “diavoletti” a causa di uno stiramento al polpaccio rimediato nella gara di ieri contro il Catanzaro, che lo ha portato ad uscire dal campo allo scadere della prima frazione di gioco.
Il reggino doc invece, non ci sarà a causa del cartellino giallo rimediato, sempre nell’ultima gara, che gli è costato la squalifica perché ammonito.

In casa della capolista, dunque, senza due tasselli importanti dell’undici titolare di mister Zeman, che potrà schierare Possenti sull’out di sinistra e Leonetti o Lancia in coppia con Bianchimano nel reparto offensivo. Vista l’assenza di un’altra prima vera punta in avanti, si potrebbe anche tenere in considerazione un momentaneo ritorno al 4-3-3, ma con i grandi risultati che il 3-5-2 ha maturato sin dal primo minuto del suo utilizzo, difficilmente Zeman cambierà schieramento tattico.

A Foggia per l’impresa, quella che potrà garantire la salvezza a tre giornate dalla fine e far festeggiare in anticipo il popolo amaranto.

You may also like...

Lascia una risposta