Zeman nel pre Taranto-Reggina “Per salvarsi servono 42 punti. Da valutare qualche calciatore.”

Screenshot_20170311-125956

Queste le parole di Karel Zeman, tecnico della Reggina, nella conferenza stampa pre partita:

Sull’attacco: “Bianchimano visto sabato, è imprescindibile per la squadra, Leonetti invece è un calciatore che è più incisivo a gara in corso”.

Porcino? Lui si trova benissimo anche a giocare 20-30 metri indietro, diciamo che al momento le problematiche derivano sopratutto dalle condizioni fisiche non proprio eccezionali, visto che accusa numerosi problemi.

Il miglior modulo è quello che prepariamo ogni giorno, al momento il 3-5-2 è quello che offre maggiori garanzie. L’unica eccezione è stata quella a Vibo e di questo chiedo scusa… Avevo visto che la squadra aveva maggiori automatismi con il vecchio modulo e ho provato.

Gare fuori casa? Speriamo che il diciassette possa portarci bene…

La cifra playout è sui 42 punti, ma dobbiamo pensare solo a fare molto bene nelle prossime due gare.

Il Taranto ha qualche individualità, ma a livello del gioco ha qualche cosa in meno in questo momento, sta a noi amplificare le loro problematiche. Loro hanno più qualità rispetto ad altre squadre nella bassa classifica, ma, ripeto, qualche problema a livello di organizzazione

Per alcuni c’è bisogno di una valutazione giorno per giorno. Ad esempio, Bangu non ha partecipato alla rifinitura, Porcino sta stringendo i denti.

Pensiamo a domani, siamo felici di arrivarci con entusiasmo, a differenza dei nostri avversari e la speranza è che questo entusiasmo possa realmente vedersi.

Roberto Foti

Fondatore presso: ReggioInforma e collaboratore presso: TuttoReggina, TuttoMercatoWeb e TuttoLegaPro

You may also like...

Lascia una risposta