REGGINA – Falcomatà: “Ricordo quando mio padre mi portava allo Stadio tenendomi per mano quando ero piccolo, vorrei avere la possibilità di fare lo stesso con mio figlio!”

Queste le parole del Sindaco Falcomatà, intervenuto questa sera nella manifestazione organizzata in onore della Reggina all’Arena dello Stretto. Parole molto passionali e commoventi del Sindaco reggino:

“Noi abbiamo semplicemente fatto il nostro lavoro, siamo riusciti a portare indietro le lancette del tempo e non è mai facile farlo; chi non ha mai pensato cosa sarebbe potuto accadere nella propria vita se avesse avuto un’altra possibilità…ecco, noi abbiamo la possibilità di farlo! Adesso è questione di ore per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati, la passione e l’affetto dei tifosi sono il traino fondamentale. Adesso però colgo l’occasione per dire a chiunque abbia mostrato interesse nell’aiutare la Reggina di concretizzare il suo impegno, il tempo gioca contro di noi. 

Io a Tavecchio ho detto: “Ricordo quando mio padre mi portava allo Stadio tenendomi per mano quando ero piccolo, vorrei avere la possibilità di fare lo stesso con mio figlio! Non fate morire il calcio in questa città perchè la città ha dimostrato che il riscatto sociale di questa terra passa anche attraverso lo sport!”

Roberto Foti

Fondatore presso: ReggioInforma e collaboratore presso: TuttoReggina, TuttoMercatoWeb e TuttoLegaPro

You may also like...

Lascia un commento