Reggina, Zeman: “Scontri diretti fondamentali per stabilire la quota salvezza. Tifosi ? Più casino faranno loro più ne faremo noi in campo”

20161228_173745

Le parole di mister Zeman nella conferenza stampa pre-Melfi:

“Sull’ultima gara – Il Siracusa era la squadra più in forma in casa insieme al Foggia, in casa non ha sbagliato e nel 2017 siamo stati gli unici ad ottenere punti. Nel primo tempo siamo stati bravi e loro non sono sembrati la squadra che sono. Perdere De Francesco e Porcino è stato un duro colpo…
Bisogna sfruttare al meglio i momenti positivi della partita…

Melfi ? Se sono la peggior difesa, anche loro hanno problemi uguali ai nostri se non superiori…

Le insidie della gara ? Le insidie sono quelle di un equilibrio che loro hanno trovato nelle ultime settimane, dei calciatori che hanno davanti come Foggia e De Vena, anche Vicente è un buon giocatore…

Ogni domenica c’è qualche risultato che non ci si aspetta.

Gli scontri diretti saranno fondamentali per stabilire la quota salvezza.

La condizione della squadra ? Arriviamo benissimo alla gara di sabato sia mentalmente che fisicamente, aspettiamo che l’arbitro fischi l’inizio per dimostrarlo… con i fatti, non con le parole.

Bianchimano ? Certamente è giusto che vada cercato vista la sua altezza. È ovvio però che a cercarlo sempre in lunghezza perderemmo il gioco palla a terra, dove siamo più abili a giocare. 

Cane può adattarsi anche sulla sinistra. A Siracusa è stato molto bravo a chiudere sul suo diretto avversario Valente e poi a fare gol. 

Domani pubblico delle grandi occasioni ? Se sarà così, sarà un motivo in più per dare il massimo. Nell’ultima partita casalinga ci sono mancati un po i nostri tifosi, più casino faranno loro più cercheremo di farlo anche noi in campo…”

You may also like...

Lascia una risposta