TOTO’ SCHILLACI a Reggio Informa: “Dispiace vedere Reggina e Messina in Lega Pro”.

Intercettato dai nostri microfoni al termine del convegno “Sport e Legalità”, tenutosi presso l’aula magna dell’Istituto comprensivo “G. Carducci – V. Da Feltre”, l’ex calciatore di Messina, Juventus e Inter, oltre che della Nazionale, ci ha concesso una breve intervista. Ecco le sue parole:

SCHILLACI – “E’ stata una giornata bella, intensa. Questa mattina ho inaugurato il nuovo campetto del carcere di Reggio, nel pomeriggio ho visitato alcune scuole calcio e adesso il convegno in questa scuola. E’ stata una bella giornata anche per i bambini che si sono divertiti”.

A proposito del “Derby dello Stretto” che più volte lo ha visto protagonista…

“C’era dentro un agonismo da battaglia. Era un derby molto infuocato e ho avuto la fortuna di giocarne diversi. Peccato che tutte e due le squadre militino nel campionato di Lega Pro, mi auguro che possano tornare al più presto ad alti livelli”.

E sul calo degli spettatori negli stadi…

“Al giorno d’oggi c’è molta copertura televisiva delle partite. La gente preferisce restare a casa e, quando le società e le squadre non creano il giusto entusiasmo, il pubblico non manifesta l’interesse di andare allo stadio”.

Infine sulla sua carriera…

“Ho fatto un percorso difficile ma ho ottenuto grandi successi. Sono molto felice perché il calcio mi ha dato la possibilità di girare il mondo e lo giro tutt’ora restando sempre in contatto con le persone”.

Foto: azzurrissimo.it

E’ vietata la copia e la pubblicazione, del testo dell’intervista, su altri siti internet o su qualunque altro mezzo se non a fronte della citazione esplicita della fonte.

You may also like...

Lascia un commento