LEGA PRO GIRONE C – Presentazione 30esima giornata di campionato.

Già da domani con l’anticipo delle 14.30, Fondi – Casertana, si aprirà questa trentesima giornata di campionato. Un match che si preannuncia molto equilibrato, tra due compagini che viaggiano alla stessa velocità, avendo ottenuto entrambe 40 punti e con il Fondi che precede in classifica i campani solo per differenza reti.

Tra le partite delle 14.30 di domenica, spicca lo scontro diretto Foggia – Lecce, gara valida per il primo posto. I rossoneri, attualmente primi a +1 sul Lecce hanno già dimostrato come sia difficile fare punti allo “Zaccheria”, dove si sono arrese, tra le altre Matera e Juve Stabia.

Un’altra sfida interessante è senza ombra di dubbio Cosenza – Juve Stabia. I rossoblù cercheranno i tre punti per legittimare la loro posizione in zona play off.

Sempre alle 14.30, il Matera, rigenerato dalla vittoria sulla Reggina, farà visita all’Akragas che nel turno precedente ha sbancato Taranto, mentre il Francavilla, attualmente quinto, ospiterà un Melfi in ripresa, reduce da due vittorie consecutive ottenute contro Catania e Catanzaro.

Il Siracusa di Andrea Sottil, cercherà i tre punti ad Andria, entrambe le squadre sono in zona play off e vorrebbero restarci. Discorso diverso per il Catania, attualmente undicesimo, che mira a entrare tra le prime 10, e per provare a scalare qualche posizione dovrà fare bottino pieno al “Marcello Torre” di Pagani.

Gli scontri più importanti di questo trentesimo turno si registrano tuttavia in fondo alla classifica dove il Catanzaro affronterà tra le mura amiche il Monopoli e il Taranto cercherà di fare punti al “Franco Scoglio” di Messina.

Gara di vitale importanza anche per la Reggina, che, per la prima volta tra i professionisti, ospiterà al “Granillo” la Vibonese che occupa l’ultimo posto della graduatoria. Gli uomini di mister Zeman devono vincere per continuare a sperare nella salvezza diretta che ad oggi dista 2 punti.

Tutte le partite del Campionato Nazionale di Lega Pro inizieranno con 15 minuti di ritardo per solidarietà ai giocatori e alle squadre aggredite nelle scorse settimane.

You may also like...

Lascia un commento