REGGIO – Questa mattina in Cattedrale la celebrazione del Precetto Pasquale per le forze dell’ordine

Questa mattina alle ore 11.00, alla presenza di Autorità Civili e Militari, presso la Basilica Cattedrale di Reggio Calabria, si è tenuta la celebrazione del Precetto Pasquale alla presenza di tutti i corpi armati dello Stato.

A officiare il rito, S.E. Mons. Santo Marcianò, Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia, e S.E. Mons. Giuseppe Fiorini Morosini,  Arcivescovo della Diocesi Reggio – Bova, insieme ad alcuni cappellani militari e sacerdoti della Diocesi.

L’Ordinario Militare, rivolgendosi ai presenti, durante l’omelia ha fatto notare come ci siano delle similitudini tra la missione della Chiesa e la Missione che vede impegnate le varie forze di polizia, che ha ringraziato più volte per il loro operato sia nell’accoglienza ai migranti, sia nel contrasto alla criminalità organizzata ma anche nella vita quotidiana.

Mons. Marcianò, ha inoltre definito le Forze dell’Ordine “presidio della speranza” aggiungendo che “grazie al loro lavoro la comunità può sognare una Calabria libera”.

Alla fine della celebrazione è stato intercettato dai nostri microfoni il Questore di Reggio Calabria Raffaele Grassi, che ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Tra noi e la comunità esiste un rapporto di servizio, noi ci saremo sempre. Le istituzioni ci saranno sempre in questa terra difficile. La vicinanza della Chiesa è un’espressione tangibile di quanto siamo un punto di riferimento per tutta la comunità”

 

 

You may also like...

Lascia un commento