Lega Pro: i provvedimenti del Giudice Sportivo. Salandria salterà Matera-Reggina, ammenda per la società amaranto e…

1414840207_Giudice-Sportivo

Ecco i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo le gare della 28esima giornata del girone C di Lega Pro:

PROVVEDIMENTI VERSO CALCIATORI:

Due giornate di stop: Torromino (Lecce)

Una giornata di stop: Alessandro (Virtus Francavilla), Morero (Juve Stabia), Pezzella (Akragas), Rainone (Casertana), Sabatao (Catanzaro), D’Orazio (Cosenza), Salandria (Matera), De Silvestro (Siracusa), Lo Sicco (Taranto), Favasuli (Vibonese)

Quarto giallo e diffida per De Francesco

 

PROVVEDIMENTI VERSO DIRIGENTI e ALLENATORI:

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 14 MARZO 2017 per Meluso (ds Lecce)per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro durante la gara (espulso)“.

Due giornate di stop e 500 euro di ammenda: Sepe (coll. tecnico Melfi)

Una giornata di stop: Grassadonia (all.Paganese)

 

PROVVEDIMENTI VERSO SOCIETA’:

Ammenda di 2000 euro per il LECCE perchè propri sostenitori, durante la gara, lanciavano nel recinto di gioco, in direzione della panchina aggiuntiva della squadra avversaria , alcune bottigliette vuote in plastica ed un bicchiere in plastica pieno di birra, il tutto senza conseguenze; perchè propri tesserati danneggiavano i servizi dello spogliatoio loro riservato (obbligo risarcimento danni, se richiesto)“.

Ammenda di 1000 euro per il CATANIA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze“.

Ammenda di 1000 euro per la REGGINA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze“.

 

You may also like...

Lascia una risposta