Reggina-Casertana, spazio ai numeri: “Falchetti” quinta potenza del campionato fuori casa, ma il Granillo…

Affrontare la gara con la stessa grinta avuta in occasione della rimonta di Castellammare di Stabia: dovrà essere questo l’ideale posto nella testa degli amaranto in vista della gara casalinga contro la Casertana. Il Granillo dovrà continuare ad essere un punto di forza per la Reggina che, in casa, ha collezionato 18 punti in 13 partite realizzando 14 reti e subendone 16. Stessi numeri, fuori casa però, per la Casertana che, lontano dalle mura campane, è la quinta potenza del campionato (a pari punti con il Cosenza), ma al Granillo, la Reggina è riuscita a fare risultato anche contro qualche grande squadra (Juve Stabia, Foggia, Cosenza e Catania). Rendimento eccezionale per i rossoblù, che nelle ultime 8 gare hanno portato a casa 6 vittorie (tra cui anche quella contro la capolista Lecce), un pareggio ed una sconfitta per un totale di 19 punti con 12 gol fatti e 5 subiti. I campani, noni in classifica a 39 punti attualmente in zona play-off, sono tra l’altro l’unica squadra ad aver ottenuto risultati positivi (per ora) sia all’andata che al ritorno (per le partite in cui c’è stato) contro Lecce,Foggia e Juve Stabia, ovvero le tre favorite ad inizio campionato. Il modulo scelto  dai due tecnici, Zeman e Tedesco, potrebbe essere lo stesso per entrambi, ovvero il solito 4-3-3, ovvero il modulo con il quale le due squadre sembrino andare più d’accordo. Con il rientro del “Cobra” Coralli, Zeman potrà sfoderare il tridente composto da Leonetti, Porcino e, appunto, Coralli, mentre Tedesco molto probabilmente si affiderà al trio offensivo Ciotola-Corado-Carriero. Sono ben 40 i precedenti tra campionato e Coppa Italia con il bilancio nettamente favorevole agli amaranto, vittoriosi per 15 volte. Sono stati inoltre 16 i pareggi e 9 i successi dei falchetti, con 33 gol fatti dai rossoblù e ben 52 dagli amaranto. Casertana che non vince da 24 anni  al Granillo, esattamente dal 23 Maggio 1993. Allora i campani vinsero per 2-1 a Reggio Calabria con le reti di Esposito (C), Cerbone (C) e Bizzarri (R). L’incontro più recente risale al 16 Ottobre scorso, in una gara praticamente già vinta dagli amaranto, terminata 2-2 al 90′ con rete di Taurino. Nella gara a segno anche Carriero e doppietta di Coralli.
A dirigere la partita odierna sarà Daniel Amabile della sezione di Vincenza affiancato dagli assistenti Patric Lenarduzzi di Merano (BZ) e Alessandro Colinucci di Cesena.

(Immagine LaPresse)

You may also like...

Lascia un commento