Ex Messina, Silvestri ricorda il Derby: “Essere mandati in Serie D dalla Reggina brucia ancora tanto. È la peggiore delle beffe…”

LaPresse © Francesco Saya Campionato lega pro 2014 2015 girone C 
spareggio play-out match andata Messina Reggina
nella foto Festa amaranto a fine gara.
LaPresse © Francesco Saya Campionato lega pro 2014 2015 girone C spareggio play-out match andata Messina Reggina nella foto Festa amaranto a fine gara.

L’ex difensore del Messina Luigi Silvestri (attualmente in forza alla Vibonese), che era presente domenica scorsa al “Franco Scoglio” per assistere al derby contro il Catania, ha parlato ai colleghi di MessinaSportiva del suo “rammarico” per la sconfitta ai play-out contro la Reggina che sancì difatti la retrocessione del club giallorosso (poi ripescato). Ecco le parole di Silvestri che, in entrambe le gare dei play-out (andata e ritorno), faceva parte dell’undici titolare messinese:

“La retrocessione di due stagioni fa brucia ancora tanto, quella fu un’annata davvero particolare finita nel modo peggiore, perché essere mandati in Serie D per mano della Reggina è davvero la peggiore delle beffe. Credo che abbiamo vanificato quanto di buono avevamo fatto l’anno prima con una rimonta incredibile, perciò ritengo di avere ancora un debito da estinguere con questa piazza. Mi piacerebbe tornare, l’ho già detto al mio procuratore e se ci sarà la possibilità la coglierò al volo, perché questa piazza mi ha dato veramente tanto. Ma naturalmente adesso la mia mente è tutta rivolta alla salvezza della Vibonese.”

(Fonte MessinaSportiva)

You may also like...

Lascia una risposta