Reggina, Zeman: “Amareggiato perché potevamo vincere. La squadra ha reagito con orgoglio e ordine”

e3cae036c4e2bea1fb8b65e8b2938a97_xl

Ecco il tecnico degli amaranto Karel Zeman , intervistato da Nino Nucera di Radio GAMMA No Stop:

“Abbiamo modificato perché ho visto la squadra pronta per poterlo fare e in alcune occasioni può essere una carta importante, in altre meno. Sono amareggiato perché potevamo fare il gol della vittoria alla fine.

Non abbiamo offerto una prestazione straordinaria, la squadra ha reagito con orgoglio e ordine. E’ stata straordinaria la reazione

La voglia che ho di giocare palla a terra viene fraintesa da parte dei calciatori e facciamo troppi passaggi nella nostra metà campo. Oggi siamo stati favoriti dal fatto che c’era troppo spazio alle spalle dei difensori.

I difensori centrali potevano fare molto di più, erano in superiorità e potevano tentare l’anticipo. Chiaro che c’è da migliorare con questo modulo.

L’occasione nel finale? Vorrei eliminare quell’ultimo minuto, tre punti al posto di uno ci avrebbero permesso di festeggiare un successo memorabile…

Dopo il 3-1 sembrava finita la gara, perché forse avevamo perso certezze.

Non dobbiamo guardare molto la classifica, dobbiamo fare il nostro percorso. Sappiamo di dover vincere più di qualche partita per centrare la salvezza diretta e non dobbiamo perdere consapevolezza e convinzione, sino alla fine.

Salvarci direttamente dipende anche dalle altre squadre, non dipende solo da noi. Se malauguratamente non dovessimo salvarci subito, dobbiamo arrivare agli spareggi da favoriti e con grande consapevolezza”.

 

You may also like...

Lascia una risposta