Verso Catania-Reggina, Zeman: “Proveremo a farci valere. Assente Kosnic? Abbiamo alternative..”

Di seguito ecco le dichiarazioni di Karel Zeman, mister della Reggina, in merito alla gara di domani pomeriggio, in programma alle ore 14:30, contro il Catania, al massimino.

“Il campo pesante potrebbe penalizzarci, perché siamo agili ma non potenti.

La gara di andata ci ha insegnato come colpirli, non dobbiamo attaccarli troppo alti. Cercheremo di tenere alti i ritmi, non possiamo pensare di occupare la metà campo avversaria per novanta minuti.

Se segnano quelli davanti siamo più contenti, piuttosto che i gol da 40 metri. Ma chiunque segnasse, non lo disdegnamo…

Sappiamo che il Catania in casa viaggia con un ritmo importante e noi invece in trasferta facciamo un pò di fatica. Il fatto che avremo almeno 8mila spettatori avversari, ci deve essere da stimolo, come a Lecce. E’ difficile preparare psicologicamente una sfida, dipende infatti dalle risposte dei singoli.

Problema Kosnic? Non è una problematica, nel senso che abbiamo una rosa ampia e possiamo scegliere il sostituto

Leonetti? Si è allenato poco, solo ieri insieme a me

E’ una gara che si prepara sola tatticamente, cercheremo di interpretare al meglio la sfida

Il Catania è una squadra che nonostante la penalizzazione è in zona play-off. Tolte le prime quattro, è la squadra più temibile e completa e quella che ha speso di più. Hanno cambiato modulo passando alla difesa a tre, ma ancora in questo modo non hanno vinto.”

Roberto Foti

Fondatore presso: ReggioInforma e collaboratore presso: TuttoReggina, TuttoMercatoWeb e TuttoLegaPro

You may also like...

Lascia un commento