Catania-Reggina, il derby che al “Massimino” manca dalla Serie A… [LE STATISTICHE]

A distanza di circa 8 anni, lo stadio “Angelo Massimino” di Catania si prepara a riabbracciare uno dei derby più sentiti del Meridione e d’Italia, Catania-Reggina in scena domani a partire dalle ore 14:30 in terra siciliana. Partita che manca precisamente dal 21 Febbraio 2009 in Serie A, anno in cui gli amaranto retrocedettero nella serie cadetta. Le due squadre si sono affrontate 41 volte in tutto, facendo maturare 19 vitttorie del Catania, 8 vittorie della Reggina e 14 pareggi. Padroni di casa in zona play-off e per questo favoriti dinnanzi agli ospiti che, ora come ora (dopo gli anticipi giocati), si trovano in zona play-out.

STATISTICHE CATANIA

Il Catania, a quota 29 punti in classifica, è la miglior difesa in campionato con sole 17 reti subite e 25 realizzate. Capocannoniere della squadra, l’ex Entella Andrea Mazzarani, con 6 reti stagionali, andato a segno anche nell’ultima gara contro il Fondi terminata 1-1. Per gli etnei 9 vittorie, 9 pareggi e 4 sconfitte in campionato. Il Catania, per la gara di domani, si affida anche al fattore campo, difatti i siciliani, non perdono da domenica 25 Settembre contro l’Akragas, ovvero dalla 6a giornata (terminata 0-1). Quella fu la prima è l’ultima sconfitta dei catanesi tra le mura casalinghe del “Massimino”.

STATISTICHE REGGINA

Trasferta difficile, vittoria non impossibile per gli uomini di mister Zeman che, a soli 21 punti in 22 gare di campionato, domani vorranno cercare la prima vittoria in trasferta della stagione. Amaranto che fuori dalle mura del “Granillo” non sono andati oltre il pareggio, collezionando 7 sconfitte e 4 pareggi. Zeman ritrova Botta in mezzo al campo ma dovrà fare a meno di Bangu (ancora 3 turni di squalifica) e Kosnic (squalificato). Ad affiancare Botta e De Francesco a centrocampo uno tra Romanò e Knudsen. Entrambi hanno dimostrato, nella gara contro l’Akragas, di essere all’altezza di partire sin dal primo minuto. Vedremo se il tecnico amaranto schiererà inoltre, il neo acquisto Vito Leonetti, arrivato in settimana al Sant’Agata. Il bottino conquistato dalla Reggina in queste 21 partite è di 4 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte con un totale di 21 reti realizzate e 33 subite.

Ci auguriamo di assistere ad una grande giornata di sport prima che a un grande derby e che l’alta rivalità tra le due tifoserie non si riversi in atti irregolari sia nel pre che nel post partita.

You may also like...

Lascia un commento