Reggio, ma quali “classi calde” ? Termosifoni spenti e classi gelate (segnalazione studentesca)

banchi-scuola

Tra chi come noi, non è abituato al freddo o meglio al calo delle temperature, nemmeno gli studenti hanno piacere di rientrare a scuola subendo le basse temperature, alle quali sono costretti, a causa del mancato riscaldamento. La maggior parte delle scuole non sono purtroppo ad oggi riscaldate come dovrebbero e/o addirittura, vi sono edifici nei quali addirittura l’impianto di riscaldamento è del tutto assente.

Anche gli insegnanti, lamentano questo mancato servizio. Numerose sono state le lamentele giunte in redazione da parte degli studenti che, nel corso dei prossimi giorni, a partire da domani, provederanno a svolgere diversi scioperi per provare a farsi sentire e far si che la situazione torni alla normalità.

Altro problema sarebbe quello del riscaldamento non efficente o comunque non sufficiente, i sistemi infatti, essendo centralizzati, si spengono automaticamente alle ore 11.00 lasciando le 2/3 ore restanti scoperte.

Che questo breve articolo, frutto di una vostra segnalazione, sia monito per ristabilire un corretto svolgimento delle lezioni.

You may also like...

Lascia una risposta