Reggina, Zeman: ” Nel finale abbiamo osato. Bisogna soffrire sino alla fine”

Karel Zeman, tecnico della Reggina, parla nel post gara a Catanzaro ai microfoni di Radio Gamma:

“Sapevamo che dovevamo soffrire sin da inizio stagione e sino alla fine soffriremo

“Nel primo tempo abbiamo sciupato due occasioni facili, al rientro in campo nella ripresa non ci siamo presentati con lo stesso atteggiamento e alla fine abbiamo regalato il rigore al Catanzaro, costringendoci ad attaccare all’arma bianca, non con il nostro solito atteggiamento: per fortuna è andata bene. E’ comunque da apprezzare la voglia di pareggiare mostrata nel finale”

“Partite abbordabili? Non esistono, quando crediamo che lo sia, poi succede qualcosa di storto…. Contro la Juve Stabia abbiamo vinto, mentre altre le abbiamo perse”.

“Se c’è un errore individuale, non possiamo dire che la Reggina continua la crisi. Se non si sbagliava mai, magari giocavamo alla Juve…”.

“L’atteggiamento tattico nel finale? C’era la possibilità di esagerare inserendo tanti uomini in attacco e lo abbiamo fatto”.

“Vorremmo la nostra gente dalla nostra parte, abbiamo fatto qualcosa negativa, ma comunque tutti cercano di dare il massimo in campo. Non siamo la squadra sciacciasassi che tutti vorremmo, questo è il nostro livello”.

(Fonte Tutto Reggina)

You may also like...

Lascia un commento