Italia in ginocchio, ennesimo terremoto tra Perugia e Macerata. Crollano due Basiliche.

download

(ANSA) – ROMA, 30 OTT – Un terremoto di magnitudo 6,5 è stato registrato nella zona compresa fra Perugia e Macerata. I comuni più vicini all’epicentro sono Norcia, Castelsantangelo su Nera, Preci e Visso. La scossa, localizzata dalla rete simica dell’Ingv, è avvenuta alla profondità di 10 chilometri. A Norcia La Basilica di San Benedetto e la cattedrale di Santa Maria argentea, sono crollate: sono rimaste in piedi parte delle facciate e delle strutture. La scossa è stata sentita dalla Puglia fino in Trentino Alto Adige. A Roma la gente è scesa in strada ed è stata fermata la metro per verifiche. Dopo la scossa di 6,5 delle 7,40 si sono succedute altre due scosse. La prima, di magnitudo 4,6, è stata registrata dalla rete sismica dell’Ingv alle 7,44, e la seconda, di magnitudo 4,1, è avvenuta alle 8,00.

Roberto Foti

Fondatore presso: ReggioInforma e collaboratore presso: TuttoReggina, TuttoMercatoWeb e TuttoLegaPro

You may also like...

Lascia una risposta