Lecce – Reggina: le pagelle di Reggioinforma

13906662_832882940181929_8823594337867705740_n

Reggina che si fa battere forse emeritamente da un Lecce che certamente non ha rappresentato la corazzata di cui tutti parlavano.

Gli amaranto giocano non male, ma lasciano poco peso all’attacco, concentrandosi più sulla fase difensiva (lo dimostra la conferma di Oggiano).

Forse adesso è il momento di sconfiggere quella “pareggite” ma in generale quel gioco un po alla buona, che ha colpito la squadra di mister Karel. 

Sala 4.5: Erroraccio sul calcio di punizione, qualche buon intervento in seguito.

Gianola 5.5: Forse il più presente dei difensori amaranto, difende ma non ha paura di uscire col pallone, niente male la sua gara.

De Francesco 5: il ragazzo spinge, ma perde anche moltissimi palloni, deve fare meglio.

Coralli 5: Peso assente in attacco, anzi assomiglia più ad una zavorra sotto certi aspetti, solo qualche conclusione non molto pericolosa. Esce e fa spazio a Tommasone

Oggiano 4: Il (in)solito 10 amaranto, non riesce a saltare l’uomo, non da quella superiorità offensiva amaranto, quei colpi di tacco, quelle finezze di troppo ai tifosi (come a colui che sta scrivendo) proprio non piacciono, poiché non fanno di un giocatore, un buon giocatore.

Botta 6: È difficile dare delle sufficienze agli amaranto oggi, sicuramente la sua è meritata, è l’architetto della squadra, fa tantissimo, purtroppo è poco supportato dai compagni.

Kosnic 5

Porcino 5: Giocatore di grande talento, cerca di dare il suo contributo e peso offensivo, peccato per il risultato finale, non male la sua gara.

Cane 6: In grande difficoltà su Torromino, non regge il confronto e non aiuta la manovra, disputa comunque una buona se non la migliore partita di quest’anno.

Bangu 4.5 brutta la prestazione del talento amaranto, esce e fa spazio a Kudsen

Possenti 5

Tommasone: s.v
Kudsen: s.v

Christian

Collaboratore presso ReggioInforma.

You may also like...

Lascia una risposta